il Diluvio Universale

Passeggiando per Bergamo città alta

Ho deciso di entrare nella basilica di Santa Maria  Maggiore… e sorpresa !!!

Cosa c’è lì posato?  una tela di Pietro Liberi 

pittore veneziano che nel 1661 realizzò su commissione per la congregazione della basilica (la tela è stata restaurata recentemente).

Non avevo ancora visto l’opera dal vivo e devo dire che è molto suggestiva sia per l’immensità della tela stessa 775cm per 375cm che per i personaggi ritratti in chiave michelangiolesca (fatemi passare questo termine) con alcuni tratti che ricordano il Tintoretto e la tradizione Veneta.

il Diluvio Universale foto di Emanuela P.

Il Dipinto racconta il Diluvio universale in maniera differente, ritrae l’istante in cui il vento costringe i nembi minacciosi a ritirarsi per lasciare spazio alla luce, c’e una forte plasticità nei corpi dei sopravvissuti che raggiungono la terra ferma e il paesaggio viene reso con una pennellata rapidà quasi violenta ma allo stesso tempo si fonde con i personaggi stessi. 

Trasmette quella sensazione che è un misto tra disperazione e speranza, quell’attimo in cui pensi ok il peggio è passato ora andiamo avanti. Vieni quasi investito da una sensazione che ti porta dall’ angoscia al sollievo in un attimo, dalle tenebre alla luce…

Il Rapporto di Pietro Liberi con i suoi committenti non fù roseo, infatti non esegui tutte le opere che gli erano state commissionate probabilmente a causa di divergenze di opinioni;

Anche questo dipinto non fù gradito dalla commissione, e come al solito si dà la colpa al caratteraccio del pittore è vero il cliente ha sempre ragione ma date anche spazio agli artisti ,ai creativi e ai loro sentimenti !

Purtroppo non si può sempre esser compresi, ai giorni nostri  è molto più facile; Forse si ha il problema inverso, se prima un’innovazione non era compresa oggi la si cerca a tutti i costi e non c’è molto da inventare, da  innovare ma se riesci ad immaginarlo…

Comunque ora finalmente avrà il giusto merito.

E voi cosa ne pensate?

#arte #pietroliberi #pittori #diluviouniversale #Bergamo