Michelangelo in Scena in uno spettacolo di danza

Portare in scena Michelangelo e la sua grande opera la Cappella Sistina.

In modo chiaro e comprensibile anche ai non amanti dell’arte? si può.

Domenica 13 maggio è andato in scena  “Sistina” il saggio di fine anno della scuola di danza asdtersicoredanza di Masate (MI);

Chiamarlo saggio è riduttivo perché non era il solito saggio dove vai a vedere i tuoi figli fare il balletto.

Era un vero spettacolo curato nella scelta della musica, l’atmosfera le luci e le coreografie la sequenza con cui venivano narrate attraverso la danza alcune scene tratte dalla cappella Sistina di Michelangelo, considerando il budget limitato di una scuola hanno fatto un super lavoro.

 

Queste sono alcune foto che ho scattato dal cellulare (e si vede) dei costumi che ho realizzato per loro di cui vi ho parlato nei precedenti post.

Nel primo tempo le coreografie rappresentano:

1-La volta stellata;

2-Michelangelo un cuore ardente di passione;

3-Affresco raffigurante il diluvio universale;

4-Affreschi raffiguranti i veggenti: Profeti e Sibille  abiti delle sibille realizzati da una sarta ma creati da mie disegni;

5-Affresco raffigurante la creazione della Luna e del Sole;

6-Pennacchio raffigurante Davide e Golia abiti disegnati e creati interamente da me;

7-Tormento ed estasi: la difficolta del lavoro di Michelangelo sulla volta.

8-Nel secondo tempo le coreografie rappresentano:

9-Pennacchio raffigurante i Serpenti Letali e il Serpente di Bronzo  abiti disegnati e creati interamente da me;

10-Affresco raffigurante gli Angeli Ignudi;

11-Affresco raffigurante la Creazione di Adamo e la fanciulla abiti disegnati e creati interamente da me;

12-Affresco raffigurante la Creazione di Eva;

13-Affresco raffigurante il Peccato originale e la Cacciata dal Paradiso Terrestre abiti disegnati e creati interamente da me;

14-Affresco raffigurante la Scuola di Atene di Raffaello Sanzio.

È stato emozionante vederli in scena, le mie piccole creature 😊 ma è stato ancora più emozionante sentirmi citata nei ringraziamenti a fine spettacolo, sarà anche colpa degli ormoni della gravidanza ma vi confesso che non ho trattenuto la lacrimuccia.
Grazie Elisa di asdtersicoredanza per aver scelto la mia collaborazione, per avermi riservato dei bei posti e per i ringraziamenti…

Dal disegno al Costume di scena

Ho accantonato per un attimo il mio mondo fatto di disegni & co

Per dedicarmi all’arte dei costumi di scena; Riprendendo i miei sogni nel cassetto, che ogni tanto fanno capolino e prendono vita…

Da designer sono abituata a studiare, a progettare e poi elaborare. Ma ogni volta, in ogni progetto esce sempre l’emozione di veder nascere tra le mie mani la creatura che ho disegnato.

In questo progetto ho ripreso anche le mie doti sartoriali per realizzare con le mie manine e portare così in vita i costumi per il balletto di cui vi ho parlato nel precedente articolo.

Ed ecco come procedono i lavori…

Ho terminato i costumi per le ballerine/ballerini che interpreteranno Davide nel balletto ispirato a Davide e Golia e quelli per il peccato originale.

Sono abbastanza soddisfatta del mio lavoro, perchè si può sempre fare di meglio. Non bisogna fermarsi mai e cercare di migliorare sempre, non sopporto quelli che pensano di essere già arrivati. Ma poi dove devono arrivare? Ci vuole impegno, costanza,modestia per ammettere i propri errori e migliorare (questo vale per qualsiasi settore).

Ecco un’anteprima

(Per la privacy delle ballerine ho coperto il loro volto)

Ma il lavoro è duro,ho ancora da completare Golia, Adamo e i Serpenti. Disegnare, progettare è bellissimo ma realizzare quello che si ha in mente non è sempre facile.

Chi non cuce o non fà lavori artigianali spesso sottovaluta il lavoro che ci vuole, i sacrifici, la fatica.

Spesso sento dire cosa ci vorrà in mezzora lo fai?

Purtroppo è cosi ma quando trovi chi apprezza davvero il tuo lavoro ti senti molto soddisfatto.

Quindi workinprogress…

Work in progress , cosa sto realizzando in questo periodo?

Quando ho aperto il mio sito/ blog mi ero proposta di postare ogni lunedì un’ articolo.

Ma aimé i buoni propositi purtroppo non lasciano spazio agli eventi della vita che ci sorprendono in modo dirompente,nonostante ciò la mia vita è un continuo work in progress e non mi fermo quasi mai.

Cosa sto realizzando in questo periodo?

Sto realizzando i costumi per il saggio di fine anno di una scuola di danza che metterà in scena un’opera basata su scene tratte dalla Cappella Sistina di Michelangelo in chiave moderna.

Suppongo che sapete di cosa sto parlando, in caso contrario vi invito a leggere l’articolo su http://www.icsrizzoli.it/michelangelo/storia-ed-architettura-della-cappella-sistina

Un progetto molto interessante è affascinante non vedo l’ora di vederlo messo in scena, il connubio tra arte e danza è favoloso; Immaginate la mia emozione quando mi hanno chiesto di collaborare alla progettazione e realizzazione dei costumi!

Ecco cosa ho proposto:

Queste erano le mie proposte, realizzerò solo Davide e Golia, i serpenti, peccato originale e la creazione di Adamo; Appena saranno pronti pubblicherò le foto dei costumi realizzati  (Orgoglio materno ogni pezzo è come un figlio)😊.